Consegna Fiori a domicilio Come coltivare le Viole

Spedisci Fiori

Come coltivare le Viole

Le Viole sono piccole Piante perenni coltivate come piante stagionali e poste a dimora in autunno e in primavera. Queste Piante possono sopportare anche gelate molto prolungate senza smettere di produrre fiori  che quindi ci aiuteranno per tutti i lunghi mesi invernali. Appartenente alla famiglia delle Violaceae, la Viola, comunemente chiamata viola del pensiero, è una Pianta selvatica di origine europea, diffusa dall’uomo in buona parte dell’America e dell’Oriente.

Si possono coltivare in vaso e in piena terra, avendo cura in interrarle in un terreno soffice e ricco e molto ben drenato, si interrano solo fine all’attaccatura delle radici evitando di affossare eccessivamente il piede nella Pianta, altrimenti le piccole Viole tendono con facilità a morire a causa di marciumi radicali. Quando le interriamo mescoliamo del concime granulare a lenta cessione, specifico per Piante da fiore, in questo modo le nostre Viole avranno sufficienti concimazioni fino a primavera. Nel posizionarle ricordiamo di spaziare le Viole di almeno 10- 15 cm tra pianta e pianta, in modo che possano svilupparsi agevolmente.

Queste Piante sono rustiche e non necessitano di grandi cure, quando le poniamo a dimora, scegliamo una giornata non eccessivamente fredda e annaffiamo abbondantemente il terreno.

Alta circa 15-20 centimetri, la Viola presenta un fusto esile e verde scuro con foglie ovali e coperte da una lieve peluria. I fiori sono dotati di cinque petali, due di colore viola uniforme e gli altri con sfumature più tenui anche bianche e un’area di colore giallastro poco estesa al centro, che fioriscono dalla primavera alla fine dell’estate.

Se il clima è eccessivamente piovoso le Viole potranno accontentarsi dell’acqua portata dalle precipitazioni, se invece il clima è particolarmente siccitoso dovremmo provvedere ad innaffiarle, attendendo sempre che il terreno sia asciutto da qualche giorno prima di innaffiare nuovamente. Evitiamo di annaffiarle quando fa molto freddo e il terreno tende a gelare.

Periodicamente controlliamo le piccole Piante e rimuoviamo i fiori appassiti e il fogliame rovinato dalle intemperie, in modo che l’aspetto delle piantine sia sempre piacevole e sano. Quando andiamo ad eliminare il fiore appassito mi devo fornire i cesoie in quanto lo stelo e molto delicato, lo vado a tagliare direttamente dalla base.

Sono Piante che quando le acquistiamo sono piccolissime, ma appena tocca terra si allargano tantissimo ed è molto generosa più che prenda più sole possibile.

Ricordiamo che le Viole sono anche commestibili e vanno anche molto di moda, m hanno anche proprietà diuretiche e depurative, infatti nel sud della Francia fanno delle caramelle buonissime. Si utilizza con successo anche nella cura di problemi legati alla pelle come l’acne, vari tipi di dermatosi e l’ orticaria, favorire la cicatrizzazione e la rapida guarigione di ferite superficiali.

Date le sue proprietà emollienti vi sono in commercio diversi tipi di creme ed unguenti a base di viola. I componenti presenti nelle foglie e nei fiori, quali oli essenziali, carotenoidi, saponine, Sali minerali e vitamina C.

Secondo le leggende francesi dentro i petali delle Viole del pensiero è possibile scorgere il volto della persona amata e regalare una piantina di Viole ha un unico messaggio: pensa a me!

La Pianta di Viola rappresenta inoltre i ricordi passati, legati all’infanzia o a particolari momenti sereni della vita, con questo fiore si da prova della propria dedizione nei confronti della propria amata o per la persona per la quale si prova sincero affetto.

Lo Staff di Spedisci Fiori

 

Share this post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *