Consegna Fiori a domicilio Significato dei fiori

Linguaggio dei fiori e delle piante

Linguaggio dei fiori e delle piante

Ninfea: l’amore non corrisposto. I Greci attribuivano a questo fiore così piacevole e delicato qualità anti-afrodisiache. Nella mitologia greca è considerato il simbolo dell’amore non corrisposto, ma anche dell’amore platonico. Gli Egizi usavano il fiore per ornare le pareti delle tombe dei faraoni. In Oriente, la ninfea simboleggia l’alba, l’arrivo del sole.

Orchidea: la sensualità e il lusso. Una curiosità: quasi tutti i fiori di orchidea al momento dello sviluppo compiono una torsione di 180° così che il petalo posteriore diviene inferiore e il sepalo anteriore diviene superiore. I sepali e i petali laterali sono quasi sempre uguali tra di loro, mentre il petalo centrale (il labello) è sempre diverso e può assumere svariate forme; nello stesso tempo può o meno contenere nettare. Gli eleganti, delicati e variopinti fiori di orchidea sono da sempre considerati afrodisiaci: elisir d’amore, pozioni magiche e ricette contro la sterilità venivano preparate con le radici o gli steli di orchidea. Simboleggia dunque sensualità, ma anche lusso, fascino e ricercatezza.

Ortensia: la freddezza. Originaria del Giappone, l’ortensia è una pianta molto decorativa, usata con frequenza per abbellire aiuole e giardini. E’ simbolo di freddezza. L’ “ortensia azzurra” è divenuta recentemente simbolo di speranza in difesa dei diritti dell’infanzia.

Papavero: la gloria. Forse per il suo acceso colore e la fragilità dei petali, il papavero fu considerato, sin dai tempi più antichi, simbolo di gloria e insieme di morte. In Gran Bretagna, sin dal 1914 il papavero rappresentava il fiore tradizionale dei caduti in combattimento e, per questo, in supremo atto di omaggio, al funerale di Giorgio IV si notava una grande corona di semplici papaveri di campo. Nell’antica Grecia era il simbolo del sonno. Il dio Morfeo veniva infatti rappresentato con un fascio di papaveri fra le braccia.

Passiflora: il fiore mistico. Alla Passiflora per la sua particolare forma viene attribuita una mistica e complessa rappresentazione. Infatti questo fiore, chiamato volgarmente “fiore della passione”, racchiude nella sua corolla tutti gli elementi simbolici che ricordano  il sacrificio di Cristo: un cerchio di filamenti purpurei rappresenta la corona di spine, i tre stili raffigurano i chiodi, lo stame, il martello, i petali ricordano gli Apostoli, i viticci della pianta, poi raffigurano la frusta della flagellazione.

Consegna fiori a domicilio con spedisci fiori

Lo staff di spedisci fiori

Rododendro (Ericacee)

Rododendro (Ericacee)

Il rododendro è un genere di piante che comprende centinaia di specie, le quali si dividono nel gruppo delle azalee, di taglia modesta e con foglie piccole, e dei rododendri propriamente detti, veri e propri arboscelli con foglie alterne dotate di margine intero. I fiori sono di colore vivace e di svariate tonalità: rosa, rosso, bianco, azzurro-viola. Non ama il gelo, e a seconda del terreno predilige posizioni soleggiate o a mezz’ombra. Le annaffiature devono essere regolari  per mantenere l’umidità. Il terreno è preferibile acido e ben drenato. La fioritura avviene da aprile a giugno.

Linguaggio dei fiori: primo amore, fragile incanto